Jump to content
Forum di Fotografia Professionale
pruppola

uso del flash con scatto a raffica..

Recommended Posts

ciao,mi sono trovata a dover fotografare in sala un concerto di una scuola di canto,la luce era chiara ma non potente,non sufficiente al mio obiettivo..così ho utilizzato il flash,ma avendo bisogno di usare lo scatto a raffica l'ho usato in modalità manuale diminuendo la potenza.in parte son venute bene,altre un pò buie..ha consigli da darmi in merito?se mi capitasse di far delle foto anche in chiesa come posso fare?quando potrò comprerò un obiettivo luminoso che mi possa aiutare e anche su questo chiederei consiglio!ho una canon 700d,obiettivo 18-135 f.3,5 e un 28 mm f. 1,8!grazie per l'attenzione :)

Condividi questo post


Link del post
Condividi su altri siti

Ciao Pruppola,

introduci un argomento particolarmente importante che è alla base della fotografia, l'illuminazione, e cioè, nella fattispecie, come fotografare in condizioni di luce non ottimali...

 

Tu hai fatto cenno a 2 soluzioni:

 

1. Lavorare con diaframmi molto aperti (parli di un obbiettivo poco luminoso)

2. Usare un flash (illuminazione artificiale)

 

Hai trascurato altre 2 possibili (ma eventuali) soluzioni:

 

a. Prolungamento del tempo di posa

b. Aumento della sensibilità

 

Ognuna delle soluzioni elencate sopra hanno dei PRO e dei CONTRO e quindi la situazione migliore è prevenire evidtando di trovarsi in difficoltà o con risultati poco soddisfacenti.

 

SOLUZIONE 1 (diaframmi molto aperti, obbiettivo molto luminoso)

 

PRO: riduzione della durata del tempo di posa, aumento della lettura nelle bassi luci

CONTRO: profondità di campo ridotta al minimo (in particolare con ottiche spinte), perdita di incisione e definizione dell'immagine

 

SOLUZIONE 2 (utilizzo del flash - legati all'uso e al flash utilizzato)

 

PRO: recupero di luminosità (quindi di diaframmi), tempi di posa sostenibili, basso rischio di effetto mosso, maggiore incisione dell'immagine

CONTRO: luce d'ambiente annullata (atmosfera irreale, fredda), tempi di ricarica del flash non istantanei e conseguente perdita "dell'attimo", usabilità limitata, angolo di illuminazione ridotto.

 

QUELLO CHE PRESUMIBILMENTE È SUCCESSO A TE: Il flash non ricaricava velocemente e quindi la velocità di ricarica e la piena potenza non si sincronizzavano con la velocità degli scatti. Inoltre tu parli di un'ottica grandangolare quindi molto probabilmente il tuo flash ha un angolo di campo molto inferiore a quello dell'ottica (invia qualche foto d'esempio così tutto sarà più chiaro)

 

SOLUZIONE a (prolungamento del tempo di posa)

 

PRO: recupero in fase di acquisizione dell'immagine delle zone d'ombra

CONTRO: alto rischio di effetto mosso e micro-mosso, rischio di effetto disturbo/sgranato

 

SOLUZIONE b (aumento della sensibilità)

 

PRO: recupero in fase di acquisizione dell'immagine delle zone d'ombra e anche di luce

CONTRO: alto rischio di effetto morbidezza (basso contrasto dell'immagine), rischio alto di effetto disturbo/sgranato, perdita di definizione e dettaglio dell'immagine, difficoltà d'ingrandimento in output

 

Bene, tutto questo per farti capire quanto sarebbe vasto l'argomento. Ovviamente ci sarebbe molto altro da dire in merito ma per ovvie ragioni abbiamo semplificato ;)

La soluzione perfetta quindi non c'è se non mettendo insieme tutti questi ingredienti nella misura giusta. Tutto dipenderà dall'effetto che vorrai ottenere, dall'idea che hai in mente di voler realizzare visto che tecnicamente le varie soluzioni si possono mischiare e rimischiare insieme.

 

Quello che ti suggersico per il momento è di riflettere bene sul fatto di fare acquisti di accessori e attrezzature che magari potranno soddisfare alcuni aspetti ma non tutti nel loro insieme.

 

Approfondisci l'argomento e poi decidi :)
 

  • Like 1

Condividi questo post


Link del post
Condividi su altri siti

Ciao Pruppola,

introduci un argomento particolarmente importante che è alla base della fotografia, l'illuminazione, e cioè, nella fattispecie, come fotografare in condizioni di luce non ottimali...

 

Tu hai fatto cenno a 2 soluzioni:

 

1. Lavorare con diaframmi molto aperti (parli di un obbiettivo poco luminoso)

2. Usare un flash (illuminazione artificiale)

 

Hai trascurato altre 2 possibili (ma eventuali) soluzioni:

 

a. Prolungamento del tempo di posa

b. Aumento della sensibilità

 

Ognuna delle soluzioni elencate sopra hanno dei PRO e dei CONTRO e quindi la situazione migliore è prevenire evidtando di trovarsi in difficoltà o con risultati poco soddisfacenti.

 

SOLUZIONE 1 (diaframmi molto aperti, obbiettivo molto luminoso)

 

PRO: riduzione della durata del tempo di posa, aumento della lettura nelle bassi luci

CONTRO: profondità di campo ridotta al minimo (in particolare con ottiche spinte), perdita di incisione e definizione dell'immagine

 

SOLUZIONE 2 (utilizzo del flash - legati all'uso e al flash utilizzato)

 

PRO: recupero di luminosità (quindi di diaframmi), tempi di posa sostenibili, basso rischio di effetto mosso, maggiore incisione dell'immagine

CONTRO: luce d'ambiente annullata (atmosfera irreale, fredda), tempi di ricarica del flash non istantanei e conseguente perdita "dell'attimo", usabilità limitata, angolo di illuminazione ridotto.

 

QUELLO CHE PRESUMIBILMENTE È SUCCESSO A TE: Il flash non ricaricava velocemente e quindi la velocità di ricarica e la piena potenza non si sincronizzavano con la velocità degli scatti. Inoltre tu parli di un'ottica grandangolare quindi molto probabilmente il tuo flash ha un angolo di campo molto inferiore a quello dell'ottica (invia qualche foto d'esempio così tutto sarà più chiaro)

 

SOLUZIONE a (prolungamento del tempo di posa)

 

PRO: recupero in fase di acquisizione dell'immagine delle zone d'ombra

CONTRO: alto rischio di effetto mosso e micro-mosso, rischio di effetto disturbo/sgranato

 

SOLUZIONE b (aumento della sensibilità)

 

PRO: recupero in fase di acquisizione dell'immagine delle zone d'ombra e anche di luce

CONTRO: alto rischio di effetto morbidezza (basso contrasto dell'immagine), rischio alto di effetto disturbo/sgranato, perdita di definizione e dettaglio dell'immagine, difficoltà d'ingrandimento in output

 

Bene, tutto questo per farti capire quanto sarebbe vasto l'argomento. Ovviamente ci sarebbe molto altro da dire in merito ma per ovvie ragioni abbiamo semplificato ;)

La soluzione perfetta quindi non c'è se non mettendo insieme tutti questi ingredienti nella misura giusta. Tutto dipenderà dall'effetto che vorrai ottenere, dall'idea che hai in mente di voler realizzare visto che tecnicamente le varie soluzioni si possono mischiare e rimischiare insieme.

 

Quello che ti suggersico per il momento è di riflettere bene sul fatto di fare acquisti di accessori e attrezzature che magari potranno soddisfare alcuni aspetti ma non tutti nel loro insieme.

 

Approfondisci l'argomento e poi decidi :)

intanto grazie mille per l'analisi fatta e i consigli,nel mio messaggio non avevo scritto che avevo alzato gli iso a 400 perchè so che fin qui non perdo definizione,e ho tenuto un tempo di scatto che mi potesse far evitare il mosso siccome che i soggetti da fotografare si muovevano..all'inizio ero a 125 poi ho abbassato a 100 ,ho anche usato il flash ad una potenza ridotta per avere più possibilità di scatto a raffica..insomma ho usato tutte le informazioni che ho imparato con la mia minima esperienza..ma sicuramente i consigli di persone esperte come voi mi aiutano tantissimo e vi chiedo se ,prima di un prossimo eventuale mio impegno fotografico io possa permettermi di chiedervi qualche consiglio che mi sarà sicuramente di grande aiuto!tantissime grazie...

Condividi questo post


Link del post
Condividi su altri siti

Certo che puoi permetterti per noi sarà un piacere... :)

Hai verificato il tempo di ricarica del flash? di solito per fare una cosa come quella che hai descritto c'è bisogno di utilizzare flash con una potenza significativa e con tempi di ricarica velocissimi.

Considera che per ottenere alcuni tipi di scatto sequenziali si può arrivare a spendere anche diverse decine di migliia di euro... forse il tuo flash non è poi così veloce :(

 

A presto

Condividi questo post


Link del post
Condividi su altri siti

Certo che puoi permetterti per noi sarà un piacere... :)

Hai verificato il tempo di ricarica del flash? di solito per fare una cosa come quella che hai descritto c'è bisogno di utilizzare flash con una potenza significativa e con tempi di ricarica velocissimi.

Considera che per ottenere alcuni tipi di scatto sequenziali si può arrivare a spendere anche diverse decine di migliia di euro... forse il tuo flash non è poi così veloce :(

 

A presto

grazie ancora,ho il flash 430 iii-rt canon..si probabilmente per un po son riuscita ad avere lo scatto a raffica e il flash rispondeva bene,poi ha cominciato gradualmente a ricaricare più lentamente,diciamo dopo quasi un'oretta!in più penso io debba stare molto attenta a non variare troppo la mia distanza dal soggetto!sto cercando di ottenere ogni volta il meglio che posso con i pochi mezzi che possiedo,cercando di imparare dai miei errori per non farli più..e grazie ora ai vostri consigli! :) a presto..

Condividi questo post


Link del post
Condividi su altri siti

ciao,vi scrivo per chiedere un consiglio per un acquisto che devo fare a breve..di un corpo macchina che mi dia la possibilità di poter alzare gli Iso in condizioni di scarsa luce senza dover avere un rumore troppo forte,e di poter avere più punti di messa a fuoco rispetto alla mia canon 700d;son abbastanza decisa sulla canon 750 che ho visto ha 24 mega pixel e 19 punti di messa a fuoco..ovviamente la prenderei usata,perche il mio budget è limitato,l'avrei trovata a 500euro,e chiedevo cosa ne pensate?c'è un qualcosa di meglio su questo prezzo?parlando di usato ovviamente..attendo i vostri consigli e ringrazio per l'attenzione..Cla.

Condividi questo post


Link del post
Condividi su altri siti

Ciao Pruppola,

fai una comparazione come questa:

https://www.dpreview.com/products/compare/side-by-side?products=fujifilm_xt10&products=oly_em1&products=canon_eos750d

(Ovviamente puoi personalizzarla). metti a confronto le macchine per prezzo, verifica le caratteristiche e poi... guarda le immagini scattate con ognuna di queste.

Questo ti aiuterà moltissimo a cpaire quello che stai acquistando.

In ogni caso il prezzo di 500€ se la macchina è perfettamente funzionante rimane interessante :-)

  • Like 1

Condividi questo post


Link del post
Condividi su altri siti

Crea il tuo account o accedi per commentare

Per commentare devi essere utente del forum

Crea il tuo account

Crea ora il tuo account e partecipa al forum. È facile e GRATIS!

Crea un nuovo account

Accedi

Possiedi già un account? Accedi Subito!

Accedi Ora Gratis

×
×
  • Crea Nuovo...

Avviso Importante

Questo forum utilizza i cookies per aiutarti a fruire meglio i contenuti. I tuoi dati personali sono al sicuro, non saranno mai ceduti a terzi o utilizzati per fini non leciti. Se desideri disabilitarli puoi farlo modificando le impostazioni del tuo browser, in caso contrario darai il tuo consenso al loro utilizzo. Clicca sul pulsante per accettare e nascondere questo avviso.